Cicloturismo: la vacanza ecosostenibile

person Pubblicato da: Think Natural list In: Novità Pubblicato il: comment Commento: 0 favorite Piaciuto a: 50

Il mese più atteso dell'anno ha preso il via fra viaggi e vacanze, protagonisti indiscussi di questo periodo per la maggior parte degli italiani.

E se relax e divertimento sono da sempre connotati imprescindibili per godere al meglio le proprie ferie, negli ultimi anni si sta facendo sentire sempre di più l'esigenza di prediligere un turismo all'insegna dell'ecologia e della sostenibilità, complici anche le preoccupazioni ambientali che contraddistinguono questo momento storico.

La scelta di programmare le proprie vacanze premurandosi di inquinare il meno possibile parte innanzitutto dal mezzo di trasporto utilizzato per gli spostamenti. Proprio in quest'ottica nasce il concetto di cicloturismo, uno dei trend di viaggio maggiormente in crescita nel nostro paese condiviso dagli appassionati di bicicletta così come dagli amanti di tour ed escursioni alla scoperta di luoghi naturalistici spesso inesplorati.

Quali sono i vantaggi del cicloturismo?

L'esperienza di questo tipo di viaggio permette spostamenti a impatto zero, dando vita a un turismo 100% sostenibile, responsabile e consapevole.

Pilastro fondante di questo approccio è anche la volontà di conservare il più possibile l'integrità dell'ambiente prescelto e sostenere il benessere delle popolazioni locali, usufruendo delle risorse a disposizione nel modo meno impattante possibile e preservando la biodiversità.

Non da meno, pedalare in mezzo alla natura significa riscoprire il piacere di esplorare aree di grande valore ambientale, sfruttando strade e percorsi difficilmente raggiungibili con altri mezzi e riscoprendo un rapporto autentico con il territorio, in un totale relax di corpo e spirito.

Senza contare infine i benefici per il nostro fisico, che resterà tonico e allenato per tutta la vacanza!

I Bike Hotel

Non stupisce quindi che sempre più strutture si siano adoperate per diventare bike-friendly (i cosiddetti Bike Hotel) ovvero alberghi e B&B in grado di fornire ai cicloturisti una serie di servizi essenziali durante i propri tour in bicicletta.

Tra i plus quello di offrire, oltre all'ospitalità, anche uno spazio dedicato alla ciclo-officina in cui procedere a eventuali riparazioni durante il viaggio, una lavanderia self-service e uno sportello per il cicloturismo in cui esperti e appassionati offrono suggerimenti e consigli sui maggiori punti di interesse raggiungibili dalla struttura.

Inoltre, per arricchire la gamma di servizi a disposizione, non di rado i Bike Hotel stipulano accordi e convenzioni con realtà associative ed enti territoriali al fine di avviare attività finalizzate allo sviluppo locale.

Il cicloturismo in Italia: qualche informazione utile

Esistono numerose associazioni sportive e turistiche, sia amatoriali che maggiormente professionali, che si dedicano alla formazione dei cicloturista e all'organizzazione di raduni e viaggi di gruppo per promuovere la conoscenza del mezzo e dei numerosi vantaggi che questo comporta. Fra gli enti più impegnati nella diffusione dell'attività ci sono la Federazione Italiana della Bicicletta e l'Unione Italiana Sport Popolari, che offrono guide, percorsi consigliati e anche assistenza di viaggio a tutti i cicloturisti o aspiranti tali alla prima esperienza.

Designed by katemangostar / Freepik

Prodotti d'asporto Biodegradabili

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
close Shopping Cart

Registra un nuovo account

Hai già un account?
Accedi O Resetta password